Chi sono

By graciete

Abbandonato splinder causa chiusura piattaforma, inizio questa nuova avventura con Altervista.

Non oso crederci, eppure sto iniziando, con un po’ di tremarella lo ammetto. Così scrivevo nel mio primo post su splinder a gennaio 2008.

Avevo paura di far pasticci, e contavo sull’aiuto di due amici che poi invece non mi hanno aiutato perché sono riuscita a muovermi inizialmente da sola. Ma poi cammin facendo ne ho incontrati altri che mi hanno dato preziosi suggerimenti su come gestire l’html, linguaggio allora a me sconosciuto, e una simpaticissima blogger siciliana che mi aveva pure creato il banner (che spero di poter rimettere qui).

Il desiderio che mi muoveva nell’aprire questo blog non è mutato nel tempo, anzi si è come rinvigorito, desideravo mostrare, prima di tutto a me stessa, la bellezza in divenire. Il bello che ho incontrato e incontro ogni giorno nella vita, la fede, gli affetti, gli amici, le letture, l’arte, la musica, ciò per cui val la pena, ogni cosa insomma anche la più piccola.

Un luogo dove ritornare e riprendere quel frammento di lettura che mi aveva spalancato lo sguardo, o semplicemente, un diario un po’ più ampio dei miei numerosi block notes. 

Dicono che i blog hanno una loro vita, dopo pochi anni uno si stanca di questo diario virtuale e abbandona tutto. Per me non è così, anzi ho incontrato tantissimi amici con cui fare rete, cercando, nel mio piccolo, e per quel che so fare, di essere una presenza cristiana nel web.

Amici veri che da conoscenze virtuali si sono trasformate in conoscenze reali.

Ma anche tanti amici che sono rimasti solo virtuali che commentano sul blog, e non mancano i troll ogni tanto.

Spero di poter continuare ancora per molto tempo, cercando di portare alla luce ciò a cui tengo.

 

Logo Comunione e Liberazione

Be Sociable, Share!
  1. Fiorenza scrive:

    Cari amici,
    sul blog Ora Pro Siria continuiamo ad inserire quotidianamente articoli e interviste che ci sembrano di particolare interesse per comprendere la situazione dei cristiani in Siria oltre la lettura diffusa dai media. Segnaliamo l’interessante intervista a questa testimone d’eccezione.
    http://oraprosiria.blogspot.it/

    Grazie per la vostra preghiera , che è quello che più sostiene i cristiani nella tribolazione
    Fraternità Maria Gabriella

*